Sparire

La chiusura del mio account su un famoso gabinetto sociale non passa da nessuna decisione o evento precisi. Mi va o non mi va di fare certe cose e di saltellare fra i mondi, correre e dormire abbracciato al mio fuoco. Tutto quello che sta in mezzo è presto una immobile brace. Allora ricordo un appuntamento, a chi ho nel cuore e a chi adesso sta leggendo queste righe, laddove non c’è bisogno di un invito ma dove credo tutti siamo infinitamente graditi, che non è su un algoritmo ricamato di facce. Non ne rimarrà una, se ne stanno andando insieme alle nostre identità così appiccicose e ritagliate nella paura. Sono stati pochissimi i contatti che avevo fin dall’inizio e li avviso della mia socialmorte attraverso questa nota, dato che iscritti o meno seguono questo blog. Alcuni sono andato ad incontrarli. Con loro mi sono incontrato anche io. Altri li ritroverò molto presto. Ho pensato che è stato divertente e che per il nostro divertimento maggiore e per la nostra bellezza maggiore ora passerò ad altro e in qualche modo glielo porterò.


Matthew Pop-Drop the Highline

Un’altra bellissima canzone, poco nota, da ritrovare. Buona settimana.

 


Destinazione

Finiamo di incidere presto, fra qualche giorno. Poi ci sarà un breve festival delle partenze, ci sparpagliamo, e anche per me, brevi, ispirate, si presentano le vacanze. Il lavoro in sala è stato divertente e le discussioni fiere dei loro antichi sentimenti. Poco fa mi sono sorpreso in una bolla di fumo che saliva da un incenso, il monitor appiccicato alla faccia e i messaggi da leggere, rileggere e forse capire. Ho preso appunti su di me negli ultimi giorni, spesso di notte,  nelle pause ultradimensionali delle giornate che stanno retrocedendo. I pomeriggi sono belli e ritornano fragranti. Fino all’ultimo, davanti ad una finestra lasciata aperta, ti chiedi perché rinviare a tarda sera i tuoi passi verso una nuova destinazione. Infatti fra poco, fra poche ore, ritorno sulla strada. Ho un nuovo disco mio che nasce, per ora solo visitato nel silenzio occasionale. Pochi numeri da chiamare che la gioia travolge. Una gioia silenziosa come un sigaro che raccoglie le mie attese dentro la sua scatola. Vorrei dire a tutti che è facile. Non posso più insistere in nessuna direzione e mia intenzione. Le intenzioni, l’ultimo paragrafo da liberare.

 

53


Mogwai-Emergency trap

Il flusso delle immagini pende dall’incantevole musica. Sguardi ininterrotti attraverso le vostre città. Io mi ricordo bene ciascun centinaio di volte che sono tornato a questo brano.

 


Certo, sto pensando

Una notte di vero sonno e un intero giorno libero. Penso alle vacanze. Penso ad un viaggio. Se sono queste le mie vacanze e se è questo il mio viaggio. Stamattina ho fatto un giro con la bici, ho scritto una nuova canzone e stasera vado ad inciderne delle altre col gruppo, dispersi fino a tardi a caccia di un suono. Diario di una vita normale. Mi chiedono per quali motivi sono contento, fanno domande su lavoro, relazioni, eventi piacevoli, ricordi, stupidaggini risolte. Ma questo atteggiamento è inconsistente e non esiste l’intervistatore. Ci deve essere sempre un motivo responsabile per me? Siamo indegni di noi stessi, anche quando abbiamo la luna storta? La nostra amicizia infondata, non è nemmeno di interesse, è di paura. Ci deve essere sempre un motivo per non accettare che la vera bellezza di qualsiasi cosa viene da noi. Questa paura di finire il livello. Cosa farò se scopro come stanno le cose? Oh, perderai tutto, testa di cazzo! Sparì tutto, da allora, quello che stava fra me ed io e fra me e te. Sto pensando al viaggio che abbiamo fatto insieme.


Remnant songwriters: Coaxial natron/Lp2014 è online.

Il mio nuovo Lp, Coaxial natron, è in circolazione da pochi minuti. Libera e gratuita la sua passeggiata per i sentieri sonori così come la sua fruizione immediata al solito mediafire:

http://www.mediafire.com/download/bom3u6y6r03n84y/ALESSANDRO+MURESU-COAXIAL+NATRON-LP2014.rar

A giorni, forse, spenderò qualche riflessione in proposito. Al momento, invece, fluttuo da altre parti. Alle prossime…

“Tu non sai, e non saprai mai, chi siano i Rimanenti, né che cosa facciano o faranno. Solo due cose ti è concesso di sapere su di essi: che esistono e che ti troveranno.” – A. J. Nock

ALESSANDRO MURESU COAXIAL NATRON LP 2014 COPERTINA


L’appuntamento

Chi ho attorno sa che ho tanti conoscenti e qualche amico, più un piccolo numero di complici e alcuni esseri preferiti. Ciascuno di essi, come in qualsiasi giro, come anche io, fa esperienze diverse.  Le esperienze molli, trite, dure o maleodoranti, sono precedute da un entusiasmo abbagliante senza il quale non prenderebbero mai il via, lo stesso che domina i nostri capitoli fortunati. Sono utili e quella benzina iniziale è il tesoro promesso alla fine del lavoro, quando ci si maledice per essere entrati nella stanza buia. Diamogli uno sguardo deciso.

Permetto a tutti quelli che conosco di fare anche quel tragitto e saggiare con ogni senso e oltre ogni senso quello che la strada ha da dire. L’ho permesso a me stesso in certi periodi e ancora, chissà!, qualcosa ancora saprò inventarmi. Di divertente, di tragicomico, di instabile, forse letale. Nessuno è fuori pericolo, quaggiù, fintanto che gli resta qualcosa da amare. Lo permetto e non m’impiccio. Sparisco, piuttosto. Meno sono fra i piedi, più ho fiducia nel superamento della prova. Il mio sostegno è puro così. Per me è come evitare di inquinare il risultato. Stavo da solo mentre pestavo i tizzoni, non volevo mai nessuno, lontano da come credevo di capirmi. Più per imparare veramente qualcosa che per evitare di buttarci in mezzo gli altri. Mi riferisco alla testa, alle mani, ai glossari e alle soluzioni, alla completa minuteria emotiva, inutile. Sono grato a chiunque sia lontano, per la forza dimostrata nel portarsi così a distanza e che mi ha ispirato nuovi gesti e nuove immaginazioni. Vi ringrazio per avermi risparmiato tutte le scorciatoie e non avere fatto per me i miei chilometri. Occupavo abusivamente io il mio posto. Siamo bravi. Bastiamo noi ad usurparci.

(2014)


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 30 follower